2015 Premio Internazionale LIMEN

Complesso del Valentianum, Vibo Valentia

Curatori: Lara Caccia, Enzo Le Pera

Catalogo Romano Edizioni

Nato nel 1977 a Catanzaro, dove vive e lavora, Luca Viapiana muove da una formazione pittorica classica. Nel 2001 realizza la sua prima opera con carta termica, un autoritratto, esplorando le potenzialità materiche e cromatiche di scontrini fiscali da lui stesso raccolti e inaugurando così una tecnica peculiare, versatile ed articolata. Viapiana crea contesti intrisi di una religiosità maestosa e sobria e figure sospese in un limbo remoto ma costantemente legato ad una disarmante quanto prossima quotidianità. “La sua pittura è dunque una miscela di mitologia senza tempo, estetica contemporanea e realtà ordinaria (…) che allude a concetti mistici o distopici mai completamente riconoscibili e determinabili ” (Justine McCullough, ArtisSpectrum Magazine, NY).